Piazza Garibaldi

Piazza Garibaldi

Attigua a Piazza del Popolo, era in origine denominata di San Giovanni per la presenza di una chiesa dedicata ai SS. Giovanni e Paolo, demolita alla fine del XIII per volere di papa Bonifacio VIII. Sul lato sinistro della piazza si trova la sede delle Poste e Telegrafi, una volta Monte di Pietà, sorto a Todi nel 1471. Al centro si erge il monumento a Giuseppe Garibaldi,  realizzato nel 1890 dal perugino Giuseppe Frenguelli; tradizione vuole, infatti, che il condottiero risorgimentale, in seguito alla disfatta della Repubblica Romana, si sia riparato a Todi insieme ad Anita, incinta e già in preda alle doglie. Il maestoso cipresso sito dietro la statua, alto 36 metri e dalla circonferenza di 2 metri circa, fu piantato nel 1849 da un cittadino tuderte proprio in onore del passaggio di Giuseppe Garibaldi.