Todi città d'autore

Home » Todi e l'Umbria » Passeggia nella storia » Todi città d'autore

Piccole piazze raccolte, orti e giardini dentro le mura e un fitto dedalo di vie e viuzze dove  il turista può tranquillamente e piacevolmente perdersi, scoprendo particolari architettonici tanto nascosti quanto raffinati, protetti dal silenzio di una civiltà millenaria.

Questa è Todi, una città sorta e cresciuta grazie a soluzioni architettoniche eccezionali che ne hanno permesso la posizione di “eminenza” sul territorio circostante. Un’immagine che è lo specchio di una storia millenaria, ripercorsa sulle tracce degli Umbri fondatori e dei vicini Etruschi, attraverso l’impronta dell’Impero Romano e la potenza del libero Comune, fino al chiaro Rinascimento e ai rari segni del Barocco.

Meta turistica tra le più ricercate, Todi vale la fatica di affrontare le tante salite e scale che la percorrono, fino a scoprire inaspettati belvedere e scorci sulla campagna boscosa e sul Tevere lento. All’ombra azzurra del mattino o nella luce rosata della pietra al tramonto, uno scenario che cambia con le stagioni e sempre conserva la propria meraviglia.